gertz/ novembre 28, 2018/ News

Per aiutare la nostra pelle a rimanere tonica ed elastica e ritardare la comparsa delle prime rughe basta adottare semplici gesti quotidiani

Consigli da adottare quotidianamente 

Per prevenire le rughe è consigliabile adottare alcuni accorgimenti:

  • Struccarsi tutte le sere
  • Dormire circa 7/8 ore per notte
  • Seguire una dieta equilibrata, bere acqua e praticare sport
  • Utilizzare una crema adatta al proprio tipo di pelle
  • Evitare l’esposizione al sole e adottare anche nella stagione invernale una crema giorno contenente un valore protettivo.

Andare a dormire senza struccarsi è una cattiva abitudine

Struccarsi è il gesto quotidiano più immediato per avere una pelle sempre morbida e luminosa. Oggi in commercio esistono numerosi prodotti, ma diffidate da quelli “senza risciacquo” o chi li utilizza si ricordi sempre di risciacquare il viso con dell’acqua tiepida poiché tutti i prodotti contengono impurità. Il momento notturno è quello maggiormente rigenerativo per la pelle del viso ed è per questo che è importante che sia pulita, detersa e idratata. Non dimenticate, quindi, di passarvi creme o sieri specifici prima di andare a letto.

Ecco perché dormire fa bene alla pelle

Non fate le ore piccole! Durante la notte la nostra pelle elabora nuove cellule fresche; ciò avviene lontano dai raggi UV in quanto influiscono sulla lettura del DNA. Di notte abbiamo una maggiore produzione di collagene e il picco si verifica dalle h 23 alle 4. Dormite 7-8 ore per notte in una posizione supina, al mattino vi sentirete rigenerate.

Mangiare sano, bere e fare sport

Seguite un’alimentazione corretta, no agli eccessi! Seguite una dieta sana, ricca di antiossidanti, vitamine, omega 3 e 6, contribuite a mantenere le pelle sana. Fate scorta di frutta, frutta secca, verdura, pesce, cereali e legumi. Tutti alimenti che stimolano la riproduzione cellulare e combattono i radicali liberi che danneggiano tessuti e cellule.

Bevete almeno due litri di acqua al giorno o in alternativa tè o tisane. La carenza d’acqua può causare disidratazione, una condizione sfavorevole per il nostro organismo. Bere acqua aiuta a combattere la pelle secca, migliora l’apparenza della pelle, dona al viso un aspetto più giovane e consente al nostro corpo di eliminare tossine e batteri.

Camminate almeno mezz’ora al giorno o fate sport in palestra o all’aria aperta. Lo sport diminuisce la pressione arteriosa, previene le malattie cardiovascolari, ritarda l’invecchiamento, rinforza le articolazioni e ha un’azione positiva sulla psiche.

Ad ogni tipo di pelle la sua crema

Conoscere il proprio tipo di pelle è importante per saper scegliere adeguatamente i prodotti. I tipi di pelle più comuni sono: secca, grassa, impura e a tendenza acneica. Le creme per  pelli grasse devono contenere ingredienti specifici, idratare gli strati epidermici superficiali, combattere la proliferazione batterica e favorire la chiusura dei follicoli. La pulizia del viso deve avvenire con prodotti poco aggressivi. Le creme esfolianti, invece, sono indicate per pelli grasse con tendenza acneica. Una pelle secca, delicata, richiede un prodotto che nutre in profondità e apporti una percentuale d’acqua negli strati più superficiali dell’epidermide.

Il sole fa bene o fa male?

Il sole è una medicina naturale, quindi con le giuste accortezze fa bene. In estate non esponiamoci nelle ore più calde della giornata e adottiamo sempre una protezione idonea alla nostra tipologia di fototipo. Utilizziamo come abitudine sia in estate che in inverno una crema giorno con SPF50+ per prevenire rughe o macchie solari. Le protezioni solari agiscono come degli scudi: creano sul viso uno strato protettivo capace di schermare i raggi solari.

Share this Post

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*